EVENTI E NEWS

Il “made in Italy” legato all’architettura. “Italia Bellissima” incontra Palazzo Mazzetti.

Una partnership prestigiosa, che lega le eccellenze del “made in Italy” ad un Palazzo nobiliare astigiano, ora sede museale e di mostre.

di Fabrizio Aimar

“Italia Bellissima”, la Poesia del Vivere. Palazzo Mazzetti, una Fondazione di eccellenza che promuove arte e cultura. Un connubio importante, che porterà alla creazione di un punto fisico per la divulgazione e la promozione del “made in Italy” legato all’architettura e alle abilità artigiane italiane.

Andrea Capellino, ideatore del progetto “Italia Bellissima”: “’Italia Bellissima’ si sta sviluppando e sta crescendo, sta acquisendo una certa personalità, sta maturando. Ora bisogna che questo tipo di impegno venga comunicato e fatto conoscere. Indubbiamente il sito web è fondamentale, ma crediamo anche nell’importanza di creare dei piccoli punti conoscitivi. Sono degli spazi culturali, in quanto la cultura è tra le finalità di ‘Italia Bellissima’ come anche l’arte, dato che gli artigiani che vi aderiscono ne producono e si esprimono attraverso materiali collegati ai luoghi. Quindi, con l’obiettivo di creare una serie di punti sparsi per l’Italia e, in futuro, anche per il Mondo, è importante partire da Asti perché siamo astigiani.

Dunque, il luogo più consono a questo tipo di attività è senza dubbio Palazzo Mazzetti con la sua Fondazione. In essa vi è la presenza di persone colte che amano l’arte e la cui passione richiama stranieri, che per noi sono importanti. Noi intendiamo, infatti, far apprezzare all’esterno la nostra attività. Vogliamo che le persone locali conoscano questo progetto ma anche cercare di esportarlo il più possibile, visto l’interesse ad oggi riscontrato in Paesi anglosassoni quali Inghilterra e U.S.A.. Si tratta di un evento per noi molto importante, soprattutto nel contesto artistico in cui si svolgerà, considerando il forte legame che vi è da sempre in Italia tra arte e artigianato.”

Dott.sa Vittoria Villani, Direttore della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e Consigliere di Amministrazione di Palazzo Mazzetti: “Da quando abbiamo attivato i lavori di ristrutturazione di Palazzo Mazzetti, l’idea, originale e originaria, è sempre stata la creazione di alcuni spazi che consentissero di suggellare un legame con il territorio e di valorizzarne sia i prodotti che le attività. Abbiamo pensato sia all’opera d’arte dei tempi passati ma anche ai prodotti enogastronomici, cioè a tutto ciò che un territorio produce in ogni campo, ma ad alti livelli.

Anche questa collaborazione con ‘Italia Bellissima’ nasce da tale desiderio. La sala che ospiterà ‘Italia Bellissima’ farà da trait d’union tra l’attività museale e il territorio, connessa alla Caffetteria ove è possibile degustare i prodotti tipici locali. Quindi, una promozione a tutto campo di Asti e dell’astigiano, ma legata al resto d’Italia e al Mondo.”

La sala espositiva si collocherà al piano terreno di Palazzo Mazzetti, e precisamente tra il Museo e la Caffetteria Mazzetti. E’ possibile accedervi dall’ingresso posto in Corso Alfieri n.357 oppure dai giardini di Piazzetta Alganon. L’esposizione durerà per un periodo di 2 anni e l’inaugurazione è prevista nell’autunno 2016, in data ancora da stabilirsi.

2017-09-23T08:32:16+00:00